Centro semi-residenziale per pazienti con Demenza di Alzheimer o altre sindromi correlate al decadimento cognitivo

Nell’ambito dei servizi offerti dall’Associazione Asso Onlus di Pescara, coordinata dal Referente del Centro Operativo Sociale, Sig. Luciano Fattori, svolge la sua attività il Centro IGEA, una struttura semiresidenziale per l’accoglienza, la tutela e l’assistenza di persone affette da degrado cognitivo.

LE NOSTRE ATTIVITA’

Check_mark_23x20_02.svg Terapia occupazionale

Check_mark_23x20_02.svg Sorveglianza ed igiene della persona

Check_mark_23x20_02.svg Attività psicomotorie e di riabilitazione cognitiva

Check_mark_23x20_02.svg Terapia del sorriso in collaborazione con l’Associazione ClownDoc di Pescara

Check_mark_23x20_02.svg Teatro terapia in collaborazione con l’Associazione EstroDestro – Improteatro di Pescara

Check_mark_23x20_02.svg Socio-assistenziali e di cure primarie

Check_mark_23x20_02.svg Supporto psicologico a pazienti e familiari

Check_mark_23x20_02.svg Laboratori creativi

Check_mark_23x20_02.svg Animazione

Check_mark_23x20_02.svg Gite

Check_mark_23x20_02.svgRiattivazione motoria di gruppo o individualizzata

Check_mark_23x20_02.svgIncontri informativi sulla patologia

Check_mark_23x20_02.svgScansione del tempo attraverso attività di interesse

Check_mark_23x20_02.svgMusicoterapia

I NOSTRI OBIETTIVI

Check_mark_23x20_02.svg Creare un ambiente atto a favorire esperienze relazionali e di socializzaione caratterizzate dalla serenità e dal benessere

Check_mark_23x20_02.svg Ridurre forme di disadattamento poste alla base dei disturbi comportamentali

Check_mark_23x20_02.svg Alleggerire la gestione del carico assistenziale del cargiver

Check_mark_23x20_02.svg Favorire la permanenza nel proprio ambiente familiare

Check_mark_23x20_02.svg Mantenere e rafforzare l’autonomia e le capacità residue del paziente per rallentare il decadimento delle funzioni cognitive

Check_mark_23x20_02.svg Totale coinvolgimento dei pazienti indipendentemente dalle singole gravità delle patologie presenti, dalla disomogeneità delle situazioni vissute nonchè dalle diverse età dei pazienti

Check_mark_23x20_02.svg Espressione e gestione delle emozioni vissute dai singoli pazienti

Check_mark_23x20_02.svg Offrire un’assistenza globale e calibrata su piani di intervento personalizzati

Check_mark_23x20_02.svg Offrire ascolto e sostegno qualificati nell’affrontare la malattia anche da un punto di vista psicorelazionale

Check_mark_23x20_02.svg Stabilire un clima favorevole per sviluppare delle piacevoli emozioni

IL MODO MIGLIORE PER PRENDERTI CURA DEL TUO FAMILIARE E’ FARLO VIVERE!
INSIEME A NOI SCOPRIRAI TECNICHE NUOVE E NON AVRAI PIU’ TIMORE DI SBAGLIARE NEL PRENDERTI CURA DI LUI!

PERCHE’ NOI?

Il centro Igea assiste, nella fascia diurna, persone inserite in un contesto familiare con patologie cronico-degenerative ed assicura alla loro rete parentale il supporto necessario a proseguire a domicilio, in maniera sostenibile, la cura del proprio familiare.
Tutte le attività proposte dal Centro sono orientate ad una filosofia di cura centrata sulla singola patologia e sulla singola persona.
Si riconosce, quindi, il paziente come soggetto attivo, con delle risorse e delle capacità effettive ancora presenti, come una persona con una storia, un’identità ed una personalità, ponendo molta attenzione all’aspetto comunicativo di ogni gesto o parola.
Gli operatori sono stati formati a sviluppare una vicinanza fisica ed emotiva con l’utente, per comunicare con lui in modo efficace.
In questo modo l’utente può liberamente esprimere i suoi desideri, le sue emozioni e raccontare la sua storia.

Il servizio viene avvalorato dalla supervisione di una psicologa che ha il compito di valutare insieme agli operatori il buon andamento del Piano Individuale attraverso riunioni periodiche.
La psicologa si occupa di effettuare anche colloqui individuali e/o di gruppo riservati ai familiari dei pazienti per aiutarli e sostenerli nelle specifiche fasi della patologia.
Si è, quindi, costituito un gruppo di auto-aiuto finalizzato ad assicurare il sostegno emotivo, accrescere la competenza personale, sperimentare la possibilità di essere aiutati ed aiutare, aumentare la capacità di auto-tutela di fronte ad un problema vissuto come stressante, progettare cambiamenti funzionali al benessere proprio e del proprio sistema familiare.
I pazienti vengono accompagnati, spesso, dagli operatori ad effettuare delle visite guidate nelle vicinanze di Pescara per far loro vivere in costante tranquillità e sotto totale controllo la bellezza dei nostri luoghi. Per non permettere all’Alzheimer di portare via la vita!!!

Perché la memoria va via, ma l’Amore resta!

PERSONALE

Presidente: Sig. Luciano Fattori

Psicologa: Dott.ssa Francesca Fonzi

Terapista Occupazionale

Operatori Socio-sanitari

TESTIMONIANZE

È una grande famiglia di persone autentiche che lavorano con competenza e professionalità. La passione che li lega è aiutare il prossimo. E lo fanno con tutto se stessi, senza risparmiarsi mai!
Sono arrivata un po’ restia, con tutto quello che si sente in giro!! Con loro, invece, ho trovato una seconda “casa”, un luogo dove far accrescere me stessa, nelle mie risorse e competenze, oltre che il mio familiare! Ho trovato comprensione, accettazione di me stessa e della mia situazione, rispetto, in un’unica parola: AMORE!
Sonia
WAO..tre lettere..una parola! Sono veramente persone speciali! Il loro amore verso la professione è UNICO! Gli operatori sanitari sono un turbinio di idee e creatività, un fiume in piena di risorse, pronti in qualsiasi momento ad aiutarti in ogni modo! Complimenti davvero!
Melissa
Ricordo il terrore e l’impotenza che avevo davanti la malattia di mio padre! Non la accettavo! Ho trovato nella psicologa, Dott.ssa Fonzi, una professionista davvero eccezionale, in grado di creare nel Centro un ambiente armonioso e di insegnarmi a riproporlo nel mio ambiente domestico. Da quando mio padre lo frequenta la mia vita è cambiata. Ora ho più energia per aiutarlo, più capacità e risorse per accudirlo e più momenti per me! Uno staff splendido!!
Simona
Un’unica domanda? Perchè in una città come Pescara non avete aperto prima? Mio padre è morto di Alzheimer tre anni fa…e mia madre sta ora vivendo lo stesso calvario! Ma con lo staff del Centro ho finalmente imparato a convivere con la sua patologia, ad amarla ed a farmi amare nonostante le mille difficoltà! Sono veramente soddisfatto del loro lavoro…mi duole soltanto non aver imparato le loro tecniche riabilitative prima, per poterle sperimentare con mio padre!!!
Enrico

Vuoi lasciare anche tu una testimonianza della tua esperienza con noi?
Clicca qui!

METTITI IN CONTATTO CON NOI

CONTATTACI